Ricette

Budino di polenta e lenticchie

ricetta budino con farina mais ottofile
Leggi tutto

Ingredienti per 9/10 budini:
250 g di farina di mais Ottofile Giallo a grana grossa
1 litro di acqua
250 g di lenticchie già cotte
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
Sugo di pomodoro q.b.

 

Cuocere la polenta in acqua calda salata, versando a pioggia la farina e mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Portare a ebollizione e cuocere per un’oretta circa. (Ricetta polenta)

Quando la polenta è pronta, aggiungere il parmigiano e le lenticchie cotte e ben scolate.

Versare la polenta negli stampini da muffin o da budino precedentemente spennellati di olio e lasciar raffreddare il tutto.

Togliere delicatamente i budini dagli stampi, adagiarli su una teglia rivestita di carta forno e infornare a 200° per 12/15 minuti

Servire con semplice sugo di pomodoro e scaglie di parmigiano.

Melissa, foodblogger di
verdemelissa.com

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy


Ricette

Pane di grano saraceno e semi zucca

Leggi tutto

Categoria: farina di grano saraceno

Ingredienti:

300 g di farina di grano saraceno
100 g di farina di grano tenero (tipo1 o tipo2)
250 g di acqua tiepida
un cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva
una bustina di lievito
mezza bustina di malto
un cucchiaino di zucchero
un cucchiaio raso di sale
100 g semi di zucca

Se volete preparare un pane integrale, molto rustico, vi consiglio di provare questo semplice pane di grano saraceno e semi di zucca. Tenete presente che il grano saraceno non lieviterà moltissimo e risulterà abbastanza compatto dopo la cottura, quindi non preoccupatevi… non avrete sbagliato nulla in fase di preparazione… è proprio così!

Preparazione del pane di grano saraceno e semi di zucca

Normalmente io preparo il pane aiutandomi con la planetaria. Se invece volete farlo a mano, come da tradizione, preparate la così detta fontana con le farine attorno e lo spazio centrale per i liquidi.

Nella planetaria metto un goccio d’acqua tiepida e vi stempero il lievito ed il malto con un cucchiaino di zucchero in modo da attivarli. Dopo qualche minuto aggiungo le due farine setacciate. Se siete completamente intolleranti al glutine utilizzate la farina di grano saraceno ed un mix di farine bianche senza glutine.  In alternativa, se non avete problemi di glutine, aggiungete pure una più tradizionale farina rustica di tipo 1 o di tipo 2.

Azionate l’impastatrice (inizialmente con la foglia) versando pian piano l’acqua tiepida a filo. Una volta incorporata tutta l’acqua si aggiunge un filo d’olio e si continua a lavorare l’impasto per almeno 5 minuti aggiungendo anche un cucchiaio da tavola di sale fino ed una manciata abbondante di semi di zucca. Trascorso questo tempo ed incorporati tutti gli ingredienti si sostituisce la foglia con il gancio e si lavora l’impasto per altri 10 minuti a velocità media. Successivamente si trasferisce l’impasto su di una spianatoia infarinata (sempre con farina di grano saraceno) e si lavora con le mani fino ad ottenere il classico panetto.

Lasciate riposare il panetto in un contenitore coperto da un canovaccio nel forno spento per almeno un ora. Rilavorate leggermente l’impasto fino a dargli la forma che volete (pagnotta tonda, sfilatino, etc..). Io ho dato una forma allungata al panetto l’ho decorato infilando su tutta la superficie esterna altri semi di zucca e l’ho inserito in uno stampo da plumcake foderato di carta da forno.

Lasciate riposare il pane ancora per un altro paio d’ore e poi infornatelo nel forno statico preriscaldato a 200 gradi per 15-20 minuti. Poi abbassate la temperatura a 180 e continuate la cottura per altri 15 minuti. Lasciate raffreddare il pane di grano saraceno e semi di zucca nel forno aperto e poi trasferitelo su di un tagliere.

Raffaella, foodblogger di
Una manager ai fornelli

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy


Ricette

Crostata di mais alle pesche

crostata di pesche con farina fumetto di mais ottofile
Leggi tutto

Categoria: farina di mais

Ingredienti:

dose per stampo circolare di diametro 22 cm
250 gr di fumetto di mais Ottofile
150 gr di burro
150 gr di zucchero
un uovo
un pizzico di sale
mezza bustina di lievito per dolci
scorzette di mezzo limone
3 pesche nettarine (pesche noci gialle)
succo di un limone
mezzo bicchiere di limoncello
un barattolo di confettura di pesche

La mia crostata di mais alle pesche è realizzata unicamente con il fumetto di mais, una farina a grana finissima, ottenuta dalla macina a pietra dell’antica varietà di mais Ottofile, senza glutine, molto adatta a preparazioni dolci.
Questa torta è particolarmente adatta al periodo estivo, quando le pesche abbondano. Io consiglio di realizzarla con le pesche noci gialle di dimensione medio-grande, in modo da non dover neppure eliminare la buccia. Potrete dare un tocco in più alla vostra crostata se realizzerete anche la confettura di pesche fatta in casa!

Preparazione della crostata di mais alle pesche

L’impasto della crostata di mais alle pesche si può preparare facilmente all’interno di una ciotola ampia. Setacciare la farina ed aggiungere 100 gr di zucchero, il lievito, il burro freddo a dadini ed infine un uovo. Completare con un pizzico di sale e qualche scorzetta di limone. Lavorare l’impasto con le mani finchè la farina completamente incorporata e la consistenza sarà sufficientemente elastica. Formare la classica palla che in questo caso sarà di colore piuttosto giallo, avvolgerla nella pellicola trasparente e farla raffreddare bene in frigorifero per almeno un ora.

Nel frattempo lavare e tagliare le pesche a spicchi non troppo sottili e metterle a bagno in una ciotola con il succo di un limone, mezzo bicchiere di limoncello ed una manciata di zucchero

Trascorso il tempo d’attesa che serve a far solidificare nuovamente il burro, stendere l’impasto su di un foglio di carta forno, realizzando un cerchio e con una mossa rapida e decisa, trasferirlo direttamente dentro una forma da crostata precedentemente imburrata ed infarinata.

Con una forchetta punzecchiare il fondo della frolla. Ricoprire la crostata con la confettura di pesche eventualmente ammorbidita con un paio di cucchiai di acqua tiepida ed iniziare a decorarla disponendo gli spicchi di pesche. Completare con una bella manciata di zucchero semolato sopra alle pesche.

Infornare in forno statico preriscaldato a 160 gradi per 25-30 minuti.

Raffaella, foodblogger di
Una manager ai fornelli

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy


Ricette

Panna cotta allo zafferano e mirtilli

panna cotta zafferano mirtilli
Leggi tutto

Categoria: zafferano

Ingredienti:

250 g di panna fresca
250 g di latte intero
50 g di zucchero
polpa di 1/2 bacca di vaniglia
11 g di gelatina in fogli (colla di pesce)
0,1 g di zafferano in stimmi

Mettere in mezza tazzina da caffè di latte intero caldo gli stimmi di zafferano, avendo cura di sbiciolarli preventivamente, e lasciarli in infusione per almeno 1 ora.

Ammollare la gelatina in poca acqua fredda e intanto portare sul fuoco un pentolino con il resto del latte, la panna, lo zucchero e la polpa di vaniglia e scaldare fino a raggiungere la temperatura di circa 80°.

Dopodichè aggiungervi tutto lo zafferano stemperato nel goccio di latte e la gelatina strizzata.
Porzionare e lasciar raffreddare per 3-4 ore in frigorifero.
Guarnire con mirtilli freschi prima di servire

Melissa, foodblogger di
verdemelissa.com

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy


Ricette

Sfoglia con crema di zafferano, speck e zucchine

sfoglia con zucchine e zafferano
Leggi tutto

Categoria: zafferano

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
150 gr di ricotta vaccina
0,10g zafferano
1 fetta spessa di speck tagliata a cubetti
50 gr di zucchine tagliate sottili a rondelle

sale e pepe q.b.

Mettere in infusione gli stimmi di zafferano per almeno 1 ora (sbriciolare lo zafferano in tazzina da caffè, aggiungere acqua calda)

In una ciotola mescolare la ricotta con lo zafferano, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
Unirvi le zucchine e lo speck con un pizzico di sale e pepe.
Stendere la pasta sfoglia su una tortiera, bucherellando con una forchetta il fondo e cuocere in forno per circa 30 minuti a 180°.
Dopodichè riempire con il composto di speck e zucchine ottenuto e rimettere in forno per 10 minuti sempre a 180°.

Melissa, foodblogger di
verdemelissa.com

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy


Ricette

Burromais al lampone

torta con farina di mais ottofile e lamponi
Leggi tutto

Categoria: farina fumetto mais

Ingredienti:
200 g di farina di mais Fumetto Ottofile
100 g di nocciole tritate finemente
200 g di zucchero
200 g di burro (lasciato a temperatura ambiente per un’oretta)

gocce di cioccolato q.b.
200 g di marmellata di lamponi

 

Mescolare tutti gli ingredienti secchi e poi sabbiare il tutto con il burro, sfregando il tutto con le mani.

Versare circa metà del composto su una tortiera rivestita di carta forno, del diametro di 24-26 cm, facendolo aderire bene al fondo, compattando il tutto con le mani.

Spalmarvi la marmellata di lamponi e ricoprire con il resto del composto aggiungendo le gocce di cioccolato.

Raffreddare bene prima di servire, meglio se gustata il giorno successivo

Melissa, foodblogger di
verdemelissa.com

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy


Ricette

Frollini salati

frollini salati con farina di mais fumetto Ottofile
Leggi tutto

Categoria: farina fumetto mais

Ingredienti
250 g di farina di mais fumetto Ottofile
150 g di burro a temperatura ambiente
1 uovo
1 cucchiaino colmo di sale
semi di sesamo
semi di papavero
rosmarino
origano

 

Amalgamare farina e burro, aggiungervi l’uovo poi il sale e le spezie sminuzzate, impastare fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea, appiattirla e farla raffreddare in frigo per mezzora.

Stendere la frolla salata ad uno spessore massimo di  5 millimetri e, con dei tagliabiscotti formare i frollini delle forme desiderate.

A piacere spennellare la superficie e cospargervi semi di papavero o di sesamo, facendoli aderire bene.

Cuocere a 180° per 20 minuti

Melissa, foodblogger di
verdemelissa.com

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy


Ricette

Muffins al mais Ottofile

ricetta muffin al mais Ottofile
Leggi tutto

Categoria: farina di grano tenero, farina di mais, farina fumetto mais

Ingredienti per 12 pirottini
75 g di farina tipo 1
100 g di farina di mais

40 g di farina di mais fumetto Ottofile
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
100 g di zucchero
la buccia di un limone grattugiata
2 uova
180 ml di latte
60 gr di yogurt bianco
80 gr di burro fuso
150 gr di mirtilli

Unire in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, e in un’altra gli ingredienti liquidi

Versare gli ingredienti liquidi in quelli secchi e mescolare con una spatola, senza fruste elettriche

In ultimo, unire la buccia del limone grattugiata e i mirtilli

Disporre 12 pirottini di carta in uno stampo da muffin e riempirli con il composto per 2/3 con l’aiuto di una sac a poche.

Preriscaldare il forno a 180° e infornare per circa 20 minuti

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy


Ricette

Pane al mais Ottofile

Leggi tutto

Categoria: farina di mais Ottofile, farina fumetto mais Ottofile

Ingredienti
200 g di farina di mais Ottofile
100 g di farina fumetto Ottofile

300 g di semola rimacinata di grano duro
300 ml di acqua
50 g olio extravergine di oliva
10 g sale
12 g lievito di birra o 150 g lievito madre

Unire le farine con la semola per formare una fontana, aggiungere il lievito sciolto nell’acqua e lavorare il tutto per ottenere un impasto dalla consistenza appiccicosa.

Aggiungere olio e sale continuando la lavorazione fino ad ottenere un impasto elastico.

Formare le pagnotte, infarinate con fumetto, eseguendo dei tagli sulla superficie.

Posare le pagnotte su una teglia con carta forno e lasciare lievitare fino al raddoppio del volume.

Cuocere in forno caldo a 220 °C per i primi 15 minuti e proseguire per i restanti 35 minuti a 180 °C

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy


Ricette

Meringhe allo zafferano e arancia

meringhe con zafferano novara
Leggi tutto

Ingredienti per circa 50 meringhette
100 gr di albume
200 gr di zucchero
2 cucchiaini di infusione di zafferano ( 0,10 gr di zafferano in stimmi stemperati con un dito di acqua calda in una tazzina da caffè)
2 cucchiai di succo di arancia spremuta
100 gr di cioccolato fondente per la copertura

Montare a neve albume e zucchero, quando la massa comincia ad incorporare aria aggiungervi il succo d’arancia (un cucchiaio alla volta) poi lo zafferano (sempre poco alla volta). Montare a neve ferma il composto.
Riempire una sac a poche con bocchetta a stella e formare le meringhette su una teglia (ricoperta di cartaforno). Cuocere in forno a 100° per circa 3 ore con lo sportello leggermente aperto per far uscire l’umidità.

Una volta cotte e raffreddate guarnire con cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.

Melissa, foodblogger di
verdemelissa.com

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere in anteprima le nuove ricette

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamemto (UE) 2016/679. Leggi la Privacy Policy